Comunicato Stampa: Antonio Tombolini Editore è Media Partner del ‘San Patrizio Livorno Festival’

Comunicato Stampa: Antonio Tombolini Editore è Media Partner del ‘San Patrizio Livorno Festival’.

Milano, 19/02/2018

Antonio Tombolini Editore è Media Partner del neonato festival letterario dedicato alla letteratura e cultura irlandese ‘San Patrizio Livorno Festival‘. Il festival – hastag ufficiale: #SPLF – vanta una madrina d’eccezione: la scrittrice irlandese Catherine Dunne.

Il Numero Zero della manifestazione si tiene sabato 17 (giorno di San Patrizio) e domenica 18 marzo a Livorno, presso l’Ex Cinema Aurora (Viale Ippolito Nievo 28 – 57121- Livorno).

Il festival viene organizzato da Michele Marziani, Direttore Editoriale di Antonio Tombolini Editore, e Massimiliano Roveri, Social Media Manager di Antonio Tombolini Editore e scrittore pubblicato dalla stessa casa editrice con il nom de plume Max O’Rover.

L’Editore Antonio Tombolini ha dichiarato:

Con il marzo 2018 Antonio Tombolini Editore avrà a catalogo ben quattro romanzi scritti sull’Irlanda e in Irlanda da scrittori italiani. Il Numero Zero del “San Patrizio Livorno Festival” è l’occasione per irrobustire ulteriormente l’ideale ponte culturale tra Irlanda e Italia. Abbiamo inoltre deciso, a fianco della Partnership, di promuovere i nostri libri “irlandesi” con il 20% di sconto dal 15 al 25 marzo, e quindi anche durante il Festival.

È poi un onore essere coinvolti in questo progetto con una scrittrice del calibro di Catherine Dunne.

Il direttore editoriale Michele Marziani ha dichiarato:

Casualmente la collana Oceania – dedicata agli scrittori in lingua italiana che vivono all’estero – si è arricchita in questi anni di interessanti autori che vivono in Irlanda. Lo stesso per Amaranta, la collana al femminile di Antonio Tombolini Editore. Per me è un segno della vivacità culturale dell’isola e degli italiani che ci vivono. Motivo in più per sostenere il San Patrizio Livorno Festival.
In più, da autore, sono in palese ma piacevole conflitto d’interesse: l’Irlanda è la mia seconda patria e proprio quest’anno sono uscito con un romanzo decisamente irlandese “La figlia del partigiano O’Connor” che presenterò a Livorno all’interno del Festival.

 

2 Commenti

Scrivi commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *